COME AUMENTO I CLIENTI E GLI INCASSI DEL MIO SALONE D’ACCONCIATURA NEI MESI PIU’ TRISTI DELL’ANNO?

come-aumento-i-clienti-e-gli-incassi-del-mio-salone-dacconciaturaVedi anche tu precipitare i profitti del tuo Salone d’Acconciatura in autunno, più precisamente nei mesi di Ottobre e Novembre perché ti sei resa conto che tutti i tuoi clienti tirano lungo la richiesta dei loro appuntamenti per avvicinarsi il più possibile al mese di Dicembre a ridosso delle festività Natalizie?

Si?…..e fammi indovinare….

a Dicembre, viceversa sei costretta a mandare via molti clienti perché il tuo Salone d’Acconciatura è colmo di appuntamenti e non hai nemmeno uno straccio di ora libera?

Frustrante non è vero?….e scommetto che per rilanciare il tuo Salone ti sarà venuto in mente di tirare qualche riga sui prezzi del tuo listino…

Ma sei proprio sicura che gli sconti facciano il bene del tuo Salone d’Acconciatura e attirino molti clienti?

Continua a leggere

3 ERRORI MADORNALI CHE LA MAGGIOR PARTE DEI PARRUCCHIERI COMMETTE [+ UNA STORIA DI VITA REALE]

voglio mostrarti 3 errori madornali che il 97% dei parrucchieri commette senza rendersene nemmeno conto!Oggi voglio farti vedere 3 errori madornali che la maggior parte dei Parrucchieri titolari di Salone d’Acconciatura commette senza nemmeno rendersene conto.

Vedrai le conseguenze di questi veri e propri abbagli, perché succedono e una risorsa per raddoppiare i clienti durante la settimana (in circa 90 giorni), con la mia parola di riuscirci senza troppe complicazioni e difficoltà.

Ma prima è necessario un piccolo passo indietro raccontandoti come da normale rappresentante di prodotti per Parrucchieri nella città di Parma e provincia mi sia venuto in mente di fondare nel 2013 il primo blog che parla di come raddoppiare l’efficacia del tuo Salone d’Acconciatura riducendo i Tuoi sforzi, dove troverai le strategie per aumentare i Tuoi guadagni da subito, anche se lavori da sola e hai poca esperienza.

Quando cominciai a lavorare come Rappresentante di prodotti per Parrucchieri nella città di Parma e provincia, ricordo che lo feci un pò per noia e un pò per necessità. Mi accorsi che fortunatamente non era poi un così brutto lavoro! Non si guadagnava affatto male, si passavano giornate tra un Salone e l’altro chiacchierando con tanti Parrucchieri e tante Parrucchiere 🙂 appassionate del proprio lavoro.

Con il senno di poi devo concederti che, anche se la scelta del settore in fondo non fu così matura nella mia testa, fu una delle scelte più centrate della mia vita. Mi innamorai del mio lavoro e del mondo dei Parrucchieri e dei Saloni d’Acconciatura praticamente da subito, anche per un’altro tipo di storia ormai finita.

Adesso mentre scrivo questo articolo sono passati quasi 15 anni, ed è quindi più di un decennio che continuo a lavorare, giorno dopo giorno, a stretto contatto con i migliori Parrucchieri italiani. Quando ammetto che in circa 15 anni di lavoro ho visto qualsiasi cosa all’interno dei Saloni d’Acconciatura, non farti troppe domande, e credimi sulla parola.

Ho visto nascere, crescere, morire, prosperare centinaia di Parrucchieri nei loro Saloni. Ho visto con i miei occhi anche Parrucchieri alle prime armi arricchirsi lavorando in veri e propri buchi squallidi e Parrucchieri estremamente visibili e di successo fallire miseramente alla guida dei loro grandi Saloni. Ho visto Parrucchieri arrivare al successo passando dal piccolo Salone al franchising di 10 negozi in pochissimo tempo. Ma ho visto succedere esattamente il contrario diverse volte.

Mentre succedeva tutto questo però avevo sempre un’immagine fissa davanti ai miei occhi accompagnata da una domanda che mi teneva letteralmente sveglio anche la notte:

Continua a leggere

I 7 LIVELLI DI UN PARRUCCHIERE NEL SUO SALONE D’ACCONCIATURA

I 7 Livelli di un Parrucchiere nel suo salone d'AcconciaturaNel corso della mia esperienza a contatto con i Parrucchieri sono stato più un ricercatore oltre che un vero venditore.

Oggi voglio condividere con te una scoperta che ho fatto in tempi molto recenti.

Quello che ho scoperto è che esistono 7 livelli nel tuo Salone d’Acconciatura. 7 modalità mentali, 7 focus diversi di cui nessuno parla.

Dunque ho deciso di farlo io oggi.

Prima di tutto il numero 7, quante volte lo hai sentito? Questo numero 7 sembra che sia un numero ipnotico, come se avesse una sorta di magia nascosta. Lo hai visto anche nel linguaggio del marketing, perciò lo ritroviamo di frequente nelle offerte più intriganti….

Lungi da me voler farti un’offerta sulla possibilità di una scommessa a qualche diavoleria di gioco, per alimentare le tue speranze illusorie, ma in realtà un motivo esiste…

Cosa c’entra con il tuo Salone d’Acconciatura e con la tua professione di Parrucchiere?

Prima di entrare seriamente dentro il discorso, voglio che ti concentri sulla tua condizione attuale; hai bisogno di sapere che tipo di Parrucchiere sei.

Capire quale è il tuo livello attuale farà un’enorme differenza nella tua esperienza all’interno del  Salone d’Acconciatura e più in generale nel nostro settore, quando ti approcci a qualche soluzione per migliorare una condizione che non ti soddisfa più come una volta.

Abbiamo sentito dire che se vuoi prosperare facendo il Parrucchiere hai bisogno di saper vendere. Questo significa in una parola, sapere fare marketing, e nel modo migliore possibile.

Ma conoscere questo non basta.

Continua a leggere

PARRUCCHIERI & MARKETING: L’ETERNO DILEMMA!

file6561235526539Forse non lo sai, ma probabilmente rientri nel 99% dei Parrucchieri che stanno cercando quell’ingrediente segreto per avere il successo che ti meriti, a causa della disinformazione che circola sull’argomento.

Ogni giorno ricevo decine di email e domande su come possa essere utile fare marketing per il proprio Salone d’Acconciatura. Tutti vogliono più appuntamenti e clienti, desiderano guadagnare di più, maggior tempo libero, ma la maggior parte dei Parrucchieri con i quali entro in contatto si ritrova poi a lasciar perdere qualunque tentativo e forma di promozione cadendo nella pura depressione continuando a fare quello che hanno sempre fatto, come lo hanno sempre fatto, sottovalutando alla grande il modo corretto di fare le cose.

Grave errore, amico mio.

Ho scritto diversi articoli su come migliorare il rapporto con i clienti e riposizionare il Salone nell’unica maniera corretta che conosco e ho visto che molti hanno tentato di migliorare in autonomia la loro comunicazione attraverso i social media o con il classico sito web.

L’intero processo per attirare i clienti è così caotico che si ritrovano schiacciati e abbandonano, per continuare a fare ciò che hanno sempre fatto: lavorare 14 ore al giorno con le mani (è come fanno tutti), senza un sistema, senza una strategia o un piano.

Continua a leggere

TECNICHE DI SOPRAVVIVENZA DENTRO IL TUO SALONE D’ACCONCIATURA, MENTRE TUTTO IL TUO STAFF TI VOLTA LE SPALLE E MALEDICI IL GIORNO IN CUI HAI DECISO DI FARE IL PARRUCCHIERE E ASSUMERE PERSONALE

Tecniche-di sopravvinezaQuando sei un Parrucchiere e ti occupi tutti i giorni di far crescere il tuo Salone d’Acconciatura, il tuo morale potrebbe non essere esattamente alle stelle come il giorno del tuo debutto come titolare.

Anzi il contrario.

Si tratta di un vero e proprio viaggio, con vittorie e sconfitte, alti e bassi, pura esaltazione e stress galoppante.

Oggi, in questo articolo, anche se il titolo te lo potrebbe far pensare, non ti parlerò di come predisporre trappole per animali, fabbricare attrezzi da caccia, accendere un fuoco di segnalazione, costruire un’igloo, curare punture di insetti o morsi di serpenti. Eppure le tecniche di sopravvivenza non solo rappresentano una risorsa indispensabile per gli escursionisti amanti della natura selvaggia, ma anche al di fuori di contesti estremi, possono diventare la chiave di volta per tirarsi fuori da molte situazioni d’emergenza.

La scelta di diventare un Parrucchiere e l’alta intensità del lavoro pratico e di gestione del Salone d’Acconciatura, potrebbero mettere alla prova tutti i giorni le capacità di tenacia e leadership di qualunque proprietario di Salone.

Ma a volte le varie sfide che devi affrontare potrebbero schiacciarti letteralmente.

Quando queste sfide diventano insopportabili, alcuni Parrucchieri titolari, semplicemente cedono giorno dopo giorno e vanno in confusione. Questo non significa gettare la spugna…significa solo subire passivamente la routine di tutti i giorni. Ed è proprio in quel momento che perdi la passione di portare avanti il tuo Salone d’Acconciatura, spie rosse cominciano a lampeggiare e cominci a chiederti: “ma chi me l’ha fatto fare di aprire questo dannato negozio?” e sono sicuro che sarà capitato anche a te qualche volta.

Continua a leggere