Archivi categoria: MARKETING

QUELLO CHE IL TUO VENDITORE NON TI HA MAI DETTO, PER RILANCIARE IL TUO SALONE D’ACCONCIATURA

le-regole-del-gioco-per-il-tuo-salone-d'acconciaturaNegli anni d’oro dei Saloni d’Acconciatura, grandi aziende, proprietarie di importanti marchi, hanno dato alla tua attività di Parrucchiere, con una mano visibilità, formazione, innovazione e con l’altra hanno preso, spingendoti a continui acquisti, proponendoti prodotti e tecniche moda, promettendoti passerelle e “luci della ribalta” (che non sono mai arrivate), riproponendoti a fasi alterne prodotti simili ma con un diverso nome, garantendoti che con l’acquisto dei loro fantastici prodotti avresti avuto una ottima pubblicità di ritorno, assicurandoti costanti guadagni nel tempo.

Non per criticare le tue scelte, ma se anche tu sei un Parrucchiere appassionato del tuo lavoro che si sente giustamente in dovere di crescere, ma ancora oggi fai sforzi enormi per portare avanti il tuo Salone, spesso “solo con te stesso” e ti ritrovi costantemente nel medesimo punto, in altre parole:

  • sei costretta/o a fare 12/13 ore al giorno per tirare avanti il Salone
  • hai tanti appuntamenti ma allo stesso tempo la cassa piange
  • hai pochi o zero utili
  • fatichi ad arrivare a fine mese
  • il tuo personale ti da solo problemi
  • il tuo attuale fornitore fa sempre il contrario di quello che gli chiedi, vuole sempre fare il padrone a “casa” tua e non si sognerebbe nemmeno sotto tortura di aiutarti a migliorare gli utili del tuo Salone, limitandosi a pensare solo a riempirti il magazzino di prodotti dalle fantomatiche prestazioni

ti invito a porre molta attenzione a quello che leggerai tra pochi istanti, ma allo stesso tempo ti invito anche a riflettere bene prima di proseguire con la lettura perché qui troverai informazioni contro corrente e diverse da tutto ciò che trovi solitamente in giro.

Continua a leggere

COME SFONDARE CON IL TUO SALONE D’ACCONCIATURA, IN UN SETTORE IN CRISI, GRAZIE A UNA NUOVA STRATEGIA STRACCIA CONCORRENTI

COME SFONDARE CON IL TUO SALONE D'ACCONCIATURA, IN UN SETTORE IN CRISI, GRAZIE A UNA NUOVA STRATEGIA STRACCIA CONCORRENTIUtilizza questo articolo come guida per costruire da zero una nuova strategia “straccia concorrenti” per il tuo Salone d’Acconciatura. Potrai applicare subito ciò che leggerai, anche se oggi fai del tuo meglio per gestire la tua clientela, (in modo che ti rimanga fedele nel tempo), o se al contrario, ti senti negata per la comunicazione, (pensando, che in fondo, l’importante, sia solo dimostrare ai tuoi clienti quanto sei brava con le mani).

Eviterai il più possibile la cosa che ti riesce più facile quando sei con i tuoi clienti, che sarebbe quella di limitarti solo a commentare la notizia di gossip del giorno su Novella 2000.

Perché certi Saloni d’Acconciatura non hanno risultati?

Anche quando si realizzano ottimi servizi colore, ottimi tagli alla moda ecc, ottenere il risultato di vedere ritornare il cliente non è un finale così scontato. Se un buon servizio colore, per esempio, non produce tale risultato, molto probabilmente non è sfruttato all’interno di una strategia. In pratica, hai svolto un’ottimo servizio colore, un’ottimo shampoo e piega, un taglio degno di essere chiamato tale, venduto un prodotto, ma la sua funzione, il modo in cui viene utilizzato, non seguono una logica chiara.

Realizzare una strategia per portare il tuo cliente abituale o potenziale, a tornare solo da te, e portarlo a spendere ancora, e ancora, ripetutamente, è ciò che devi fare per evitare di sprecare soldi e tempo.

Continua a leggere

3 CARATTERISTICHE DEI SALONI D’ACCONCIATURA CHE FUNZIONANO. IGNORALE A TUO RISCHIO E PERICOLO!

3caratteristiche dei saloniNell’articolo di oggi mi piacerebbe rassicurare ogni giovane Parrucchiere o “navigato” titolare di Salone d’Acconciatura, come te, che stai leggendo, raccontandoti che basta essere motivato, credere tanto in te stesso, nelle tue capacità tecnico stilistiche, nell’azienda dei prodotti che usi, (qualsiasi essa sia), che il tuo prodotto sia il migliore di tutti, che devi creare una relazione migliore con il tuo cliente, essere gentile con il tuo cliente, e che devi essere in grado di stimolarlo per portarlo a capire di avere bisogno di alcune cose che prima di incontrare proprio te, non aveva….ma non è così!

Per costruire Saloni d’Acconciatura che abbiano le qualità minime per rimanere sul mercato di oggi, e ottenere risultati sani, serve ben altro, anche se hai la sensazione di aver raggiunto il successo che ti meriti, salvo poi, renderti conto, solo alla fine dell’anno, a patto di non aver fatto carte false, di non aver guadagnato un gran che!

Partendo dal presupposto che i veri problemi dei Saloni d’Acconciatura in Italia nascono proprio da come nascono, scusate il giro di parole, è evidente vedere come la maggior parte dei nuovi Saloni siano fondati da dipendenti, che arrivati a un bel momento si stufano di esserlo e decidono di fondare il proprio Salone, magari aprendolo di fronte a quello dell’ex titolare, usando come unica strategia quella di andare dagli stessi clienti, facendo quello che faceva il loro ex capo, magari facendosi pagare di meno e con un’assistenza migliore.

Questa è la strategia utilizzata dalla maggior parte dei Saloni copia/incolla.

Continua a leggere

ECCO QUELLO CHE I PARRUCCHIERI PIU’ DI SUCCESSO IN ITALIA SANNO SU COME TROVARE CLIENTI. E AUMENTARE I GUADAGNI!

pppLeggendo con attenzione l’articolo di oggi, capirai perché se sei un Parrucchiere con un Salone d’Acconciatura nella città di Parma, città che ho scelto ad esempio giusto perché è proprio la mia zona di lavoro, stai perdendo circa 75,600 euro ogni anno con il tuo Salone di Parrucchiere, e perché non ci hai mai fatto caso.

Certo! Sono un sacco di soldi e se fossi in te continuerei a leggere con attenzione le prossime righe, a meno che nel giro di pochissimi mesi tu non voglia essere annoverato tra gli ex Parrucchieri della tua città.

Beh userò un’esempio reale per dimostrarti che non sto scrivendo tanto per scrivere, e ti mostrerò esattamente cosa potresti fare in modo che quei 75,600 euro ritornino nelle tue tasche piuttosto che in quelle dei tuoi concorrenti.

Ma prima di farti vedere i dati, voglio spiegarti:

  • perché perdi così tanti soldi ogni anno.
  • perché non te ne sei mai accorto.
  • perché nessun venditore e nessuna azienda si è mai degnato di fartelo notare…..

Ignorare questo dato costa al tuo negozio di Parrucchiere 1,575 euro alla settimana!

Continua a leggere

SCOPRI L’AVVERSARIO NUMERO UNO DEL TUO SALONE D’ACCONCIATURA E COME BATTERLO PER SEMPRE

scopri l'avversario numero uno del tuo salone d'acconciatura e come batterlo per sempre“Il Rugby è una battaglia che si svolge attraverso una lunga serie di scontri individuali. Ogni giocatore deve affrontare battaglie personali con l’avversario che gli sta davanti: lo deve superare con la palla in mano; lo deve arrestare placcandolo quando è lui a possedere la palla; deve saltare più in alto per raccogliere la palla in touch; deve spingere più energicamente nelle mischie aperte o chiuse. La strategia di difesa è assolutamente fondamentale: un salvataggio soddisfa il giocatore più di un’azione offensiva”.

No, non sono impazzito quando paragono te e la tua professione d’Acconciatore al gioco del Rugby, perché oggi come oggi la gestione di un Salone d’Acconciatura somiglia sempre di più a una vera e propria battaglia personale, che si gioca tutte le mattine quando alzi le saracinesche del tuo negozio! Ma adesso ti voglio far riflettere anche con qualche dato riguardante i Saloni d’Acconciatura in Italia, perchè il valore dell’Acconciatore viene spesso a torto trascurato. Il giro d’affari, infatti è di circa 7,3 miliardi di euro l’anno (dati 2014) e coinvolge tra titolari e dipendenti circa 190 mila operatori. La densità dei saloni per abitante risulta molto elevata, ed è di 1 salone ogni 650 abitanti. Per quel che riguarda le donne che frequentano i saloni, le Top Spender sono donne comprese tra i 35 e i 64 anni, che si recano dal Parrucchiere in media 9 volte l’anno, mentre le under 35 frequentano i saloni solo 5 volte l’anno e la spesa media media per visita in salone è di 31 euro circa. (Fonte Gfk, Confcommercio, ISTAT).

A prima vista questi dati sembrano del tutto positivi, e lo sono, ma la “brutta verità” è che 3 Parrucchieri su 5 chiudono entro i primi 4 anni successivi all’apertura e solo il 15 % ha utili significativi con la vendita dei prodotti all’interno dei propri saloni.

Si si lo so è sconcertante e difficile da credere ma se leggerai attentamente le righe che seguono, capirai che quest’ultimo dato non è assolutamente lontano dalla realtà. Ma la domanda che ti assilla ormai da tempo è: come può essere possibile tutto questo?

Continua a leggere