SERVIZI CHE MIGLIORANO LE TUA ABILITA’ DI PARRUCCHIERE E I CAPELLI DEI TUOI CLIENTI

servizi che migliorano i tuoi servizi e le tue abilità di Parruchiere

“Oggi scopri i segreti del Parrucchiere Vincente utilizzati nei migliori saloni d’Acconciatura e inserisci il pilota automatico alle vendite dei tuoi prodotti e servizi ottenendo il vantaggio di svuotare gli espositori del tuo negozio e polverizzare la concorrenza”.

Acquisire clienti desiderosi di spendere i loro quattrini per i tuoi prodotti e servizi, oggi più che mai è un’argomento scomodo per tutti i parrucchieri e titolari di saloni d’acconciatura. Ogni giorno ascolto parrucchieri lamentarsi delle difficoltà che si incontrano quando il pensiero ricorrente si chiama crescita professionale e suonano più o meno per tutti così:

  • Devo fare sempre tutto io e non mai tempo.
  • Oggi i giovani non hanno voglia di fare i Parrucchieri e non propongono niente.
  • Il personale da solo problemi.
  • La gente non vuole più spendere i soldi.
  • La situazione nel mio salone di Parrucchiere è diversa dalle altre.
  • Nella mia città o paese i clienti non capiscono il mio lavoro.
  • Le tasse sono troppo alte.

e potrei andare avanti così all’infinito.

SCOPRI I SEGRETI DEL PARRUCCHIERE VINCENTE UTILIZZATI NEI MIGLIORI SALONI D’ACCONCIATURA E INSERISCI IL PILOTA AUTOMATICO ALLE VENDITE DEI TUOI PRODOTTI E SERVIZI OTTENENDO IL VANTAGGIO DI SVUOTARE GLI ESPOSITORI DEL TUO NEGOZIO E POLVERIZZARE LA CONCORRENZA.

Che tu sia una parrucchiera di una grande o piccola città, o che tu abbia un piccolo o grande salone, ti sarà capitato sicuramente di domandare un prodotto o un servizio al tuo venditore di zona per acquistare qualcosa. In questo caso, a meno che tu non sia stata particolarmente fortunata, sarai finita sotto un venditore che ha come unica strategia quella di continuare a parlarti addosso senza fermarsi mai, solo per spiegarti la qualità dei propri prodotti, continuando a farti vedere depliant e facendoti annusare flaconi di shampoo uno dopo l’altro, sperando che ti decida ad acquistare.

Non è cosi?

Come spesso succede questo modo di proporsi porta più danni che altro.

Ma il vero problema è che questa tattica non viene usata solo dalla maggior parte dei venditori, e porta come unico risultato quello di vedere allontanarsi sempre di più le proprie opportunità di guadagno. Ti basta tornare per un’attimo con la mente al momento del tuo tentativo di acquisto, e  a meno che tu non abbia chiesto una referenza ben precisa, che avevi già selezionato in precedenza, la trattativa ha assunto senza dubbio la forma che ti faccio in questo esempio a caso, il primo che mi viene in mente:

Tu – “Vorrei acquistare una lozione curativa che assieme mi garantisca la brillantezza del colore cosmetico dei capelli delle mie clienti e che mi faciliti la messa in piega”

Venditore -” Ha già in mente qualcosa?”

Tu – “Ehmm…veramente no, ma so che spesso le lozioni curative fanno opacizzare il servizio colore e rendono i capelli poco luminosi e brillanti e rendono difficoltosa la messa in piega”

Venditore – “Ok, le faccio vedere e sentire qualcosa…”

Da lì in avanti comincia il calvario per il tuo olfatto e per la tua attenzione.

Il venditore comincerà a farti annusare una serie di flaconi, fiale e fialette e comincerà a spiegarti una serie infinita di principi attivi dai nomi irripetibili e come possano essere usati in combinazione tra di loro, per rispondere alla tua domanda.

Se all’inizio la cosa può essere anche interessante, dopo la presentazione del terzo o quarto prodotto la cosa ti getterà nel panico più totale.

Non sarai riuscita a scegliere e quindi finirai per non riuscire a decidere immediatamente, magari ripiegando sull’acquisto di qualcos’altro, sperando che ti squilli il telefono al più presto per congedare il venditore “spiegatore” di prodotti di turno.

Non vendi nel tuo salone perché anche tu usi metodi di vendita che sono indietro come le palle dei cani?

Della serie:  “Non faccio domande e mostro con entusiasmo tanti prodotti perché se gli piace qualcosa sarà il cliente a comprare?”

Questo atteggiamento è il peggiore e assieme il più utilizzato, e non ce ne potrebbero essere di inferiori.

Se nel caso di una lozione curativa sarà l’eccesso di alcool che pervade le tue narici a scoraggiarti all’acquisto, in ogni altro caso saranno le troppe informazioni date dal tuo venditore di zona che manderà il tuo cervello in confusione, innescando dubbi, indecisioni e molto probabilmente allontanamento, per prenderti ancora un po di tempo per rifletterci su.

Se anche tu utilizzi questi metodi per rispondere ai bisogni delle tue clienti:

SEI NEI PASTICCI!,

perché l’equazione

  • “più prodotti e servizi mostro, più è facile vendere” non è buono, semplicemente perché vale il contrario!

VENDE CHI FA’ DOMANDE E PROPONE UNA SOLUZIONE.

Che tu abbia o meno, la consapevolezza di fare e dare valore alla consulenza dello stato di cute e capelli delle tue clienti, (investendo qualche minuto con loro per ascoltarle e proporre soluzioni su misura per il loro desiderio di essere belle e quindi più sicure, rendendole felici),

oggi,

ho deciso con questo articolo di darti le basi per capire come funziona acquistare i prodotti che utilizzi tutti i giorni da me, con le mie soluzioni, solo con risposte chiare alle tue domande.

Contemporaneamente capire come funziona fare una super consulenza alle tue clienti evitando di parlare di Novella 2000, anche se le conosci da una vita.

Ok?

Allora possiamo cominciare:

Subito dopo aver fatto accomodare la cliente, ti poni alla stessa altezza dei suoi occhi e chiedi:

Tu- cos’è più importante per te? Avere i capelli stupendi? oppure avere un cuoio capelluto in perfetto equilibrio?

Cliente –  “Avere capelli stupendi, infatti ho la sensazione, ultimamente, che i miei capelli siano spenti, opachi, senza forza e volume.”

Tu – “Perfetto, vediamo se posso aiutarti”. Quindi mi sembra di capire che il tuo maggior desiderio sia di avere capelli pieni di volume e vitalità?

Cliente- “Esatto, pensavo a qualche soluzione che li rendesse più pieni, più forti e lucidi”

Bene, con queste semplici domande hai il profilo completo di quello che la cliente desidera veramente e che la fa sentire molto probabilmente a disagio ultimamente, nella sua vita e nelle sue relazioni.

[Adesso è il momento di proporre la risposta corrispondente ai bisogni e alle esigenze della tua cliente, attraverso il tuo servizio personalizzato.]

Tu- “Bene, allora mmm vediamo;

infatti la struttura del suo capello è estremamente fine e la bellezza dei capelli comincia dal cuoio capelluto, quindi adesso andremo ad agire sul presente e il futuro dei capelli, perché  con i nostri prodotti e servizi è ora possibile!” Vedrà che già dalla prima applicazione i capelli appariranno rinvigoriti e rivitalizzati, più corposi e lucenti, con il 92% in meno di rottura durante l’asciugatura e dopo un mese circa dall’applicazione i capelli appariranno più forti fin dalla radice, con la qualità della fibra migliorata visibilmente per capelli più belli, più brillanti e più resistenti.

Mi segua, attentamente:

il primo trattamento glielo offriamo noi,

e subito dopo, avrà la possibilità di prenotare dei comodi appuntamenti settimanali solo acquistando il nostro “Pacchetto benessere cute e lunghezze”, (ho sparato un nome a caso), che le consentirà di avere un vantaggio del 30% rispetto al prezzo normale di listino con la comodità di poter prenotare e pagare oggi stesso i suoi appuntamenti con la sicurezza di ricevere un’accoglienza personalizzata e assieme il vantaggio di non doverci pensare più!

E’ d’accordo?

A questo punto la cliente per risolvere un suo problema proverà il primo trattamento gratuito, prenoterà tutti gli appuntamenti e pagherà in anticipo senza battere ciglio, te lo posso garantire al 100%.

I vantaggi te li faccio solo immaginare,

sia in termini di incasso,

che di organizzazione della tua agenda,

ma la cosa più importante sarà sottolineare

la tua professionalità agli occhi della tua cliente! che è il messaggio più importante.

Pur in maniera semplificata, questa è una trattativa a prova di bomba! Come avrai notato alla cliente non è venuto nemmeno in mente di chiederti che ne so:

” che profumo hanno i prodotti?” , “di che marca sono?” o domande del genere.

Tu gli hai risolto un problema non da poco con alcuni passaggi molto semplici:

  • domande mirate
  • condivisione dei vari punti
  • proposizione di una soluzione specifica per la situazione del cliente.

Ora non ti rimane altro da fare che studiare questa trattativa e possibilmente applicarla al tuo caso specifico pur nella consapevolezza che niente è facile fino a che non ci provi, possibilmente facendo anche qualche errore, che ti porterà al miglioramento, la volta successiva. Ok?

Per ogni domanda, come sempre, contattami subito!

Angelo.

PS- Se ti sei persa qualche passaggio rileggiti quest’articolo. http://parrucchierevincente.com/gestione-salone/ricevere-nel-modo-corretto-il-cliente/

 

 

 

 

7 pensieri su “SERVIZI CHE MIGLIORANO LE TUA ABILITA’ DI PARRUCCHIERE E I CAPELLI DEI TUOI CLIENTI

  1. LAURA PARENI

    CIAO ANGELO,HO LETTO ATTENTAMENTE È TUTTO VERO…..IN CERTE OCCASIONI ANCHE IO SONO COSI ,SVOGLIATA,MA IL 2015 È ALLE PORTE MI DEVO RIMETTERE IN RIGA….CMQ BRAVO BRAVO MI PIACE COME SCRIVI .CI VEDIAMO PRESTO CIAOOOO

    Rispondi
    1. Angelo Autore articolo

      Ciao Laura,
      nel tuo caso non è questione di “voglia”.
      Tu hai passione da vendere, ma piuttosto, in generale, (la formazione tecnico professionale la dò per scontata),di riorganizzare i processi e la struttura di quello che vogliamo dire di noi stessi all’interno del salone, in modo da rendere tutto molto più fluido e profittevole, partendo dalle reali esigenze del cliente. Ma attenzione perché non sto dicendo che sia facile e per tutti quelli che leggendo pensano che tanto è normale dare attenzioni alle esigenze del cliente, dico di non darvi degli alibi perché il gioco è diverso.
      Non c’è trucco e non c’è inganno e non ci sono scorciatoie.
      C’è solo un prima, un durante e un dopo.
      Avremmo sicuramente modo di approfondire e intanto grazie per il tempo che hai dedicato alla lettura del blog.

  2. antonio

    Complimenti bell’articolo, bello e interassante tutto il tuo lavoro, sono molto soddisfatto. Per noi parrucchieri e una manna dal cielo. Grazie buona serata…

    Rispondi
  3. AleStyle

    Buongiorno Angelo, sono proprietaro di un Salone in provincia di Pavia e nonostante il lavoro non manchi, ci rendiamo conto di non riuscire a trovare il modo corretto per “parlare” con i clienti quando arrivano nel salone. Cioè ci manca proorio il tempo di avere un momento dove si possa sviluppare una consulenza, insomma una finestra di tempo che ci consenta di far capire meglio alla cliente più che a noi cosa sarebbe meglio per lei. Penso che oggi sia indispensabile (se è vero che ci teniamo al nostro lavoro) metterci nelle condizioni di esporre tutte le possibili soluzioni al cliente in modo chiaro ma spesso ci rendiamo conto che questo spazio viene tralasciato o comunque non viene valorizzato e noi non sappiamo come fare. Spero di essere stato chiaro. Ci rivolgiamo a te perche ne dall’azienda dove acquistiamo i prodotti ne da altri tuoi colleghi on line siamo riusciti ad avere risposte sensate! Angelo tu puoi fare consulenze presso il nostro salone? Noi vorremmo risolvere questo problema tu potresti darci dei consigli?

    Rispondi
    1. Angelo Autore articolo

      Ciao Ale, grazie per avermi contattato.
      Effettivamente è alta la percentuale di imbattersi in colleghi rappresentanti ciarlatani sia online che offline.
      E’ giusto e vero che dobbiate tenere al vostro lavoro e non dovete MAI vendere più di quanto serva per soddisfare realmente i vostri clienti, ma allo stesso tempo non dovete vendergli neanche di meno di quanto realmente sia necessario o opportuno comprare per il cliente. E si sa: serve tempo e bisogna sapere quello che si sta facendo. Molto spesso parrucchieri mi contattano e mi chiedono “mi fai una consulenza?”La risposta è NO e non c’è bisogno di offendersi.
      Perché la migliore decisione per loro ma anche per te e il tuo staff è acquistare questo corso, trovi qui il link alla pagina informativa clicca qui=> http://www.parrucchierevincente.com/corso2.html
      che ti fornisce tanti materiali da applicare per ricavare tempo e fare consulenza come si deve e non quello di sperare che in un’ora io risolva i problemi. Non sono un mago. Semplicemente ci sono programmi (e questo è il caso) che con un’investimento minore danno più risultati, e quindi a meno che non ci siano veramente delle condizioni eccezionali, sarebbe per me solo spillare soldi per fornire un risultato inferiore a quello che potresti avere con altre formule.
      E’ giusto sapere che ogni consiglio che do è sopratutto nel tuo interesse e nell’interesse di tutti…

  4. AleStyle

    Fatto! Sono senza parole e grazie perché è proprio quello che stavamo cercando. Continua così perché nel campo di noi parrucchieri sei una spanna sopra a tutti.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *