3 CARATTERISTICHE DEI SALONI D’ACCONCIATURA CHE FUNZIONANO. IGNORALE A TUO RISCHIO E PERICOLO!

3caratteristiche dei saloniNell’articolo di oggi mi piacerebbe rassicurare ogni giovane Parrucchiere o “navigato” titolare di Salone d’Acconciatura, come te, che stai leggendo, raccontandoti che basta essere motivato, credere tanto in te stesso, nelle tue capacità tecnico stilistiche, nell’azienda dei prodotti che usi, (qualsiasi essa sia), che il tuo prodotto sia il migliore di tutti, che devi creare una relazione migliore con il tuo cliente, essere gentile con il tuo cliente, e che devi essere in grado di stimolarlo per portarlo a capire di avere bisogno di alcune cose che prima di incontrare proprio te, non aveva….ma non è così!

Per costruire Saloni d’Acconciatura che abbiano le qualità minime per rimanere sul mercato di oggi, e ottenere risultati sani, serve ben altro, anche se hai la sensazione di aver raggiunto il successo che ti meriti, salvo poi, renderti conto, solo alla fine dell’anno, a patto di non aver fatto carte false, di non aver guadagnato un gran che!

Partendo dal presupposto che i veri problemi dei Saloni d’Acconciatura in Italia nascono proprio da come nascono, scusate il giro di parole, è evidente vedere come la maggior parte dei nuovi Saloni siano fondati da dipendenti, che arrivati a un bel momento si stufano di esserlo e decidono di fondare il proprio Salone, magari aprendolo di fronte a quello dell’ex titolare, usando come unica strategia quella di andare dagli stessi clienti, facendo quello che faceva il loro ex capo, magari facendosi pagare di meno e con un’assistenza migliore.

Questa è la strategia utilizzata dalla maggior parte dei Saloni copia/incolla.

Non c’è una vera idea differenziante e quando la strategia è questa, nascono i problemi! Quindi è importante capire che se tu hai un Salone d’Acconciatura uguale a tutti gli altri, portare a casa utili significativi sarà molto molto difficile.

Se ogni tanto ti chiedi cosa stai sbagliando, voglio ricordarti, che Il tuo cliente decide di spendere i propri soldi per venire a farsi fare i capelli da te, con due criteri molto semplici:

  1. se sei il leader su piazza, il migliore Parrucchiere della tua piccola o grande città.
  2. Oppure mettendoti a confronto con tutti gli altri Saloni, per poi scegliere solo in base al prezzo più basso, senza essere fedele a nessuno e continuando a girare come una trottola, per tutta la città.

Detto questo, fornire al cliente una valida ragione per preferirti è oggi molto più difficile, e questo perché:

  • non ti conosce o non ricorda bene chi sei (non si fida)
  • non ha tempo (non sei la sua priorità)
  • è molto distratto da fatti personali e professionali
  • si protegge da ogni comunicazione commerciale

Fare copia/incolla del tuo ex titolare o del concorrente più bravo di te, solo con un po’ più di fantasia e creatività non basta per avere risultati.

Te lo vorrei dire, ma non è così.

Per i risultati, serve invece un’approccio particolareggiato e capillare, che senza rendere il tuo Salone uguale a tutti gli altri, individui con precisione, le necessità, i bisogni e le abitudini dei clienti, fornendo loro le risposte adeguate.

Te lo ripeto se non hai capito bene:

per i risultati, serve invece un’approccio particolareggiato e capillare, che senza rendere il tuo Salone uguale a tutti gli altri, individui con precisione, le necessità, i bisogni e le abitudini dei clienti, fornendo loro le risposte adeguate.

Il tuo Salone d’Acconciatura deve diventare la risposta che il cliente cerca.

Ho individuato col tempo tre caratteristiche chiave che i Saloni più di successo adottano per diventare agli occhi dei propri potenziali e abituali clienti una risorsa preziosa e quindi oggetto del desiderio.

Qualcosa per cui il cliente sarà disposto ad investire il suo tempo con te e darti la sua fiducia.

Un Salone d’Acconciatura che non rispetta nessuna di queste tre condizioni difficilmente riuscirà ad emergere nella moltitudine di Saloni della tua città e difficilmente stimolerà l’interesse del cliente nei tuoi confronti, che finirà per sceglierti o perché sei il numero uno e se non sei tu sei spacciato/a o in base al prezzo più basso, che se non ti puoi permettere, hai chiuso!

3 CARATTERISTICHE DEI SALONI D’ACCONCIATURA CHE FUNZIONANO.

Per capire se il tuo Salone ha le caratteristiche per avere successo mi chiedo se:

  • le informazioni, i segreti del mestiere, che comunichi ai tuoi clienti quando effettui su di loro un servizio; (un taglio, una piega, un colore) o quando proponi un prodotto per la “cura domiciliare”, sono subito applicabili in modo da tradursi in un beneficio immediato per loro? In molti casi l’aiuto pratico coincide con la capacità di semplificare, ciò che è solitamente comunicato in modo confuso viene spiegato in maniera comprensibile.
  • Fornisci informazioni nuove? Le informazioni contenute nelle tue comunicazioni rappresentano una risorsa unica non reperibile altrove?
  • Stimoli una riflessione? La visione condivisa aiuta il cliente a vedere le cose da un’altra prospettiva?

Pretendere di ottenere un Salone pieno di clienti ottenendo da loro interesse, attenzione e fiducia senza rispettare almeno una di queste condizioni è oggi impensabile.

Ok Angelo, ma cosa posso fare per migliorare subito il mio lavoro di Parrucchiere sotto l’aspetto gestionale?

Il mio consiglio è quello di valutare con distacco e senso critico ogni comunicazione che hai intenzione di trasmettere ai tuoi clienti, su di te e sulla tua attività. Se terrai conto anche solo di una di queste tre condizioni significherà dare valore ai tuoi clienti.

Possiamo generare clienti potenziali sperando nella pubblicità o sperando nel passaparola, ma se una volta entrato nel tuo Salone il cliente non troverà nulla di valido, la sua visita non produrrà risultati nel tempo. Essere una risorsa e pensare al proprio Salone come ad una “fabbrica” di contenuti utili per i tuoi clienti, anziché pensare tutto il giorno a fare delle pieghe, fornirà loro tutti gli elementi necessari per la costruzione di fiducia, elemento minimo ed indispensabile per ridurre al minimo la distanza tra il tuo Salone d’Acconciatura e il cliente stesso.

Questa è la condizione ottimale per convertire un cliente potenziale in un cliente abituale che contribuirà al successo costante del tuo Salone d’Acconciatura!

Angelo.

PS: Ti piacerebbe sapere come creare un sistema per lavorare con clienti qualificati che ti cercano per le tue caratteristiche specifiche invece che prendere ginocchiate sui denti dalla mattina alla sera? Se non hai ancora scaricato il super report che ho preparato per te, lo trovi qui.

PPS: Se ci sei arrivato in fondo, sforzati anche di lasciare un tuo commento! Tenere il tuo punto di vista sempre nascosto è parecchio controproducente! 🙂

PPPS: “In futuro valuta i prodotti che sceglierai e con essi anche la competenza di chi te li propone, cercando di capire se oltre ad averteli venduti sarà anche in grado di darti soluzioni!”

 

 

12 pensieri su “3 CARATTERISTICHE DEI SALONI D’ACCONCIATURA CHE FUNZIONANO. IGNORALE A TUO RISCHIO E PERICOLO!

    1. Angelo Autore articolo

      Grande Sabina!
      Continua a seguirmi e per qualsiasi approfondimento sono qui!

  1. jessica

    ……me lo dovevo immaginare che per essere una brava parrucchiera non sarebbe bastato il mio sogno di bambina che avrebbe dovuto solo pettinare le bambole…..:)
    Molto interessante il tuo punto di vista e la tua analisi mi fa molto riflettere.
    Noi parrucchieri siamo gente strana, molto concentrati a capire e migliorare gli aspetti tecnici, mentre abbiamo poi grosse difficolta di gestione pratica. Mi permetto di parlare al plurale perche spesso parlando con i miei colleghi emerge proprio questo,, e quando si comincia a parlare di fare 1+1 cominciano i guai…..e se devo fare autoanalisi fino in fondo, penso sempre che lo sforzo di capire la mia arte la debbano fare sempre gli altri, mentre forse sarebbe ora che partisse tutto da me. Ora mi rimane da capire solo come farlo, ma gli spunti mi piacciono. Grazie!

    Rispondi
    1. Angelo Autore articolo

      Ciao Jessica, grazie per il tuo commento, mi fa piacere che ti interessi e ti faccia riflettere.
      Pettinare le bambole non basta.
      Siamo nel 2015, e il Parrucchiere dovrebbe cambiare definitivamente mentalità sulla gestione del Salone.
      Vuoi lavorare a vita come dipendente nel tuo salone, o essere la titolare?

  2. Stella

    Ciao! Come faccio a diventare una “fabbrica di contenuti” per i miei clienti? E poi come? Significa che dovrei mettermi a parlare dalla mattina alla sera? Non è una polemica, anzi ne vorrei capire di più. Grazie, molto interessante, buona domenica!

    Rispondi
    1. Angelo Autore articolo

      Studia tutti gli articoli del blog, e se proprio ti venisse voglia di approfondire dai un’occhiata qui.

  3. Simona

    Angelo, voglio ringraziarti per tutto quello che stai facendo. Ho trovato interessantissime le tue email, e avendo avuto dei risultati tangibili, aumentando gli incassi da quando ho cominciato a seguirti , ho deciso di approfondire con le basi del PV, e dire che ne sono rimasta entusiasta e’ dire poco. Ti consiglio a tutti, grazie!

    Rispondi
  4. Claudia

    Angelo, non so se sia sucesso anche ad altri parrucchieri, ma sono ventanni che faccio questo mestiere e circa nove che ho il salone e posso giurare di non aver mai ricevuto da quando ti seguo, cosi tanti consigli pratici e di non aver mai ricevuto risposte simili alle mie difficolta di titolare , da nessun venditore e nessuna azienda , da quando faccio lquesto mestiere. Ora il fatto e’ questo: non ti conosco personalmente, e non mi interessa che prodotti tu venda e ne di quale azienda ma ……contattami subito perche io voglio conoscerti e voglio che tu diventi l mio rappresentate! Non scherzo, io devo lavorare con uno come te! Grazie!!!

    Rispondi
    1. Angelo Autore articolo

      Ciao Claudia!
      Grazie per gli apprezzamenti.
      Ti posso dire che per me è un privilegio poter essere di sostegno,
      anche ad una persona con una esperienza alle spalle così vasta nel campo dell’acconciatura,
      come la tua. 20 anni, sono davvero tanti!
      Ti ho mandato una mail con tutte le informazioni per poter entrare in contatto con me.
      Grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *