LA COSA CHE NESSUN PARRUCCHIERE FA’ PERCHE’ LAVORO LUNGO, FATICOSO E DA PROFESSIONISTA

la cosa che nessun parrucchiere fà perchè lavoro lungo, faticoso e da proffesionistaOggi, comincio questo post creando un breve parallelismo tra il tuo salone d’acconciatura e la prestazione calcistica della nazionale Brasiliana ai mondiali di calcio 2014, ricordandoti che uno dei motivi di una così deludente prestazione è stata la mancanza di rinnovamento tattico del calcio Brasiliano, con allenatori di mentalità antica rispetto ai giorni nostri, non in grado di assimilare concetti nuovi e che hanno utilizzato uno schema tattico ripetitivo, prevedibile, povero e senza alternative. Punto!

Se anche tu guidando il tuo negozio e il tuo staff,  ti senti un po’ il Brasile della situazione, continua a leggere, perché ho deciso di darti preziose informazioni che se messe in pratica faranno fare un salto di qualità al tuo salone, quindi siediti e allaccia le cinture, perché si parte!

Il posizionamento e il marketing del proprio salone d’acconciatura è qualcosa che tutti i parrucchieri fanno, che tu ci creda o no, ma non sono sempre pianificati e strutturati.

Potremmo pensare al posizionamento e al marketing come l’occasionale volantino scritto a mano, o l’occasionale promozione del giorno pensata alla mattina per il pomeriggio, errore che molti commettono, quello di pensare a una promozione alla mattina per il pomeriggio 🙁

ma il modo migliore per dare al tuo salone d’acconciatura una spinta è con un piano marketing strutturato e con una forte idea differenziante che permetta di posizionare te e il tuo team, in modo chiaro ed unico agli occhi dei tuoi clienti.

Oggi andremo a studiare alcuni dei modi migliori per vendere ai tuoi clienti presenti e futuri, te stesso, la tua squadra di lavoro e il tuo salone d’acconciatura.

CREA UN’IMMAGINE “ON LINE”OFF LINE” PER IL TUO SALONE MODA CAPELLI

Come prima cosa è fondamentale creare un’immagine chiara del tuo salone. Questo è uno degli esercizi più importanti nella costruzione e nella consapevolezza del posizionamento e dovresti farlo con queste domande:

  • Quale immagine dovrebbe sostenere il mio progetto business?
  • Chi sono i miei clienti?
  • Chi sono i miei concorrenti?

Da queste 3 semplici domande si può cominciare a costruire l’identità del tuo salone d’acconciatura.

Tutti i modi con cui si comunica dovrebbero avere un’aspetto coerente e comincia tutto con la creazione di un bel logo che raffiguri un’immagine che ti rappresenti, di un bel sito internet o blog che lo contenga, di uno slogan che accompagni tutto ciò.

Una volta creato non dovrete dimenticare di utilizzarlo ovunque.

  • On line-  sito, blog, social network,
  • Off line- carte intestate, fatture, biglietti da visita, shopper all’interno del salone,etc.

IMPARA A CONOSCERE I TUOI CLIENTI

Prima però di creare il tuo messaggio è necessario che tu inizi a farti delle domande in merito a  chi sono i tuoi clienti.

Se non riesci a rispondere a questa domanda può anche darsi che non ti stia differenziando dagli altri saloni della tua zona e che tu stia tentando di vendere il tipo sbagliato di prodotto o servizio al tipo sbagliato di clienti.

Ci sei fino a qui? …..allora continuiamo, se no ricomincia a leggere da capo, lentamente 🙂

Affinché si possano abbinare i tuoi prodotti e servizi ai tuoi clienti, è necessario conoscere chi sono i tuoi concorrenti e farti questa domanda:

  • in che cosa sono diverso rispetto a loro?

Tienili sempre d’occhio e non dimenticarlo mai!

STUDIA I PUNTI DI FORZA DEL TUO SALONE…..E DI DEBOLEZZA

E’ una buona idea fare un’analisi della tua attività, punti di forza, di debolezza, opportunità, minacce.

  • Quali sono i tuoi punti di forza?
  • Quali sono i tuoi difetti?

Dalle risposte a queste domande dovresti avere un’idea su come commercializzare il tuo salone d’acconciatura. Allo stesso modo sarai in grado di capire quali sono le tue debolezze, guardarle in faccia e decidere se si può convivere con esse o se è meglio fare qualcosa per cambiare.

FAI IN MODO DI FARTI SCEGLIERE DAI CLIENTI

Che cosa rende unico il tuo salone di acconciatura?

Se conosci questa risposta, promuovere la tua attività sarà semplice!

Basterà dirlo alla gente!

Marketing é l’utilizzo della comunicazione anche attraverso l’utilizzo delle nuove tecnologie messe a disposizione dall’era moderna, (ti ricordo che oggi il 68% delle decisioni da parte di un cliente per sceglierti avviene attraverso internet),

quindi o ci sei, o quasi non esisti!

Ma non sono solo le dichiarazioni che si fanno sul sito o attraverso i social a pesare sulla ricetta del successo ma si tratta, come ho già più volte sottolineato in diversi post, anche del modo in cui accogli i clienti, il servizio diagnosi, il chek out, la cura per il listino prezzi, il modo in cui gestisci il personale.

Inoltre chiediti perché i clienti continuano a tornare?

Marketing è anche vendere qualcosa che andrà a loro beneficio.

Ora siediti con un foglio di carta e scrivi cosa apprezzano i tuoi clienti dei servizi che offri.

Fatto?….dai lo so che stai continuando a leggere:) ma ricordati che ogni caratteristica del servizio dovrebbe avere un beneficio collegato ad esso.

GESTISCI I RECLAMI COME OPPORTUNITÀ

Utilizza gli appositi questionari per sapere cosa pensano le persone del tuo salone e dei servizi che offri.

Utilizzali sempre, perché sono strumenti infallibili per capire i punti deboli del tuo salone, e se non sai da dove cominciare contattami subito, perché solo adottando un sistema di lavoro differente oggi, ti assicuro farai la differenza domani!

Nella mia esperienza di consulenza so che i parrucchieri si affidano esclusivamente alle solite aziende di cosmetici rappresentate da sedicenti “spiegatori di prodotto” che altro non fanno che riempirti i magazzini, (triste realtà), ma è ora che anche tu apra gli occhi!

Il tuo rappresentate deve essere in grado oggi più che mai di affiancarti con idee e suggerimenti validi e subito applicabili per aiutarti a costruire relazioni  significative con i tuoi clienti.

Al fine di costruire un rapporto fedele con i tuoi clienti, dovresti coinvolgerli in un’esperienza più ricca e utilizzare tutti i canali di comunicazione moderna per creare interazione.

Il test iniziale è capire quanto bene il tuo salone d’acconciatura allinea tutte le sue funzioni, front e back office, per offrire l’esperienza che il cliente desidera.

IMPARA AD UTILIZZARE EFFICACEMENTE I DATI DEI TUOI CLIENTI

Questi dati, raccolti attraverso la scheda cliente e la scheda soddisfazione cliente, contattami se non sai di cosa parlo, dovrebbero essere utilizzati sia per migliorare  l’esperienza che il cliente desidera, che per modificare il comportamento di acquisto degli stessi.

Tutto ciò avrà un’impatto positivo sulle tue entrate.

PUNTI IMPORTANTI PER IL TUO SALONE D’ACCONCIATURA

  • Fornisci un’esperienza coerente e con soluzione di continuità, tra te e il tuo cliente, partendo dall’accoglienza e passando dalla diagnosi al servizio fino al check out
  • cura l’intero servizio clienti, tuo e del tuo team di lavoro
  • Acquisisci, organizza e analizza i dati dei tuoi clienti.
  • Garantisci loro di non ricevere messaggi contrastanti o irrilevanti.

NON E’ IMPORTANTE SOLO VENDERE:

il vero valore  risiede nei vostri atteggiamenti e perciò devi migliore il tuo stile di vita. Le persone che entrano nel tuo salone, sono individui, vanno ascoltati! Saranno loro stessi a guidarti su cosa devi fare e cosa no, su come devi comunicare e cosa loro pensano realmente di te, del tuo staff, dei prodotti che utilizzi.

Trova il modo giusto di comunicare in base al loro comportamento e alle loro esigenze.

Ricorda: messaggio giusto, al momento giusto! e sopratutto ascolta!

Buon lavoro, alla prossima e metti in pratica!

Angelo

9 pensieri su “LA COSA CHE NESSUN PARRUCCHIERE FA’ PERCHE’ LAVORO LUNGO, FATICOSO E DA PROFESSIONISTA

  1. Pingback: LE 5 AREE CHIAVE DEL TUO SALONE D'ACCONCIATURA CHE DOVRESTI CONOSCERE |il blog di Angelo Salso

  2. Salvatore

    Salve mi chiamo salvo,ho letto questo articolo ,e volevo informazioni sulle schede soddisfazione cliente,dove posso trovare queste schede?grazie

    Rispondi
    1. Angelo Autore articolo

      Ciao Salvatore, già fatto in posta privata.
      Spero ti possa essere utile, usala!

    1. Angelo Autore articolo

      Dora, ti ho appena scritto in privato, qualche istante fa.
      Grazie per il tuo interessamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *