Archivi tag: acconciatura

COME AUMENTARE IL PROFITTO DEL +750% NEL TUO SALONE D’ACCONCIATURA SENZA AUMENTARE I CLIENTI

Ricorda che non devi fare altro marketing e acquisire altri clienti se prima non tratti bene i clienti che già hai.Ciao e benvenuto!

Oggi scrivo questo articolo partendo da una delle tante email ricevute in privato che merita un’approfondimento da parte mia, sicuro che quella che leggerai tra pochi istanti sia una condizione vissuta da molti titolari di Salone d’Acconciatura.

Condizione nella quale nessuno avrebbe il desiderio di ritrovarsi, da non augurare nemmeno al peggiore dei nemici.

Per ovvi motivi di Privacy non citerò il nome di chi mi scrive né tantomeno il nome del Salone, ma proverò a fare una riflessione e invito tutti i Parrucchieri che avranno il piacere di leggere questo articolo a fare altrettanto (condividendo nel box dei commenti) cosa farebbero se si trovassero in una situazione simile.

[“Salve Angelo,
ho un salone da dicembre del 2007, oggi mi trovo con un calo di fatturato e tantissime tasse da pagare e ancor peggio con zero risorse da poter investire nelle attività che possono rendere il mio salone competitivo sul mercato. Il mio obiettivo è guadagnare di più, un aumento costante di fatturato in modo da poter investire nuove risorse per la crescita del mio salone. Ho bisogno di un aiuto perche’ non so proprio da che parte cominciare e per questo motivo ho iniziato una ricerca su internet per le varie informazioni e ho trovato Parrucchiere Vincente. SALUTI. La titolare”]

Continua a leggere

COME RIEMPIRE IL TUO SALONE D’ACCONCIATURA DURANTE LA SETTIMANA, CON QUESTO TRUCCO.

Come_riempire_il_tuo_salone_durante_la_settimana_con_un_semplice_truccoSe il titolo dell’articolo di oggi, ti ha incuriosito è possibile che sia per un solo motivo! Sei interessato ad aumentare le presenze dei tuoi clienti nel tuo Salone d’Acconciatura, durante la settimana, ed è un bene!

Infatti, se sei anche tu un Parrucchiere sveglio e veloce ti mostrerò un trucchetto davvero molto semplice da mettere in pratica, ma di un’efficacia sorprendente, che potrai utilizzare fin da subito, che ho già sperimentato con alcuni dei miei clienti personali, ottenendo degli ottimi risultati, alle volte persino incredibili!

In pratica cosa abbiamo ottenuto?

Tutti i Parrucchieri che hanno provato questa tecnica hanno ottenuto buoni risultati, ma alcuni dei miei clienti, hanno addirittura raddoppiato il numero delle presenze dal Martedì al Giovedì, periodo in cui normalmente vi è un calo delle presenze.

Ma prima di proseguire permettimi di fare un passo indietro, per scoprire uno dei più grandi problemi di chi fa il Parrucchiere in Italia,

Continua a leggere

NEL 2016 ESSERE UN PARRUCCHIERE SARA’ DECISIVO, E CHI SI MUOVERÀ CON LE IDEE CHIARE PORTERA’ A CASA TUTTO QUELLO CHE GLI ALTRI LASCERANNO SUL PIATTO

nel 2016 essere un parrucchiere sarà decisivo, per portatesi a casa tutto quello che gli altri lasceranno sul piattoOggi è il 31 Dicembre 2015. Mentre scrivo quest’articolo, sono nella mia casa di campagna alle porte di Modena, le scuole sono chiuse, e sono con i miei figli, intento a montare una libreria dell’IKEA. Quando finisco con la libreria (spero presto) ho una lista di commissioni che mi faranno correre tutto il giorno… Non so se anche tu dedichi la mattina del 31 alle brugole IKEA, ma sono quasi certo che anche la tua sarà una giornata piena di impegni nel tuo Salone d’Acconciatura.

Dedicarmi al bricolage mi serve per riordinare le idee, i miei pensieri, che condivido con i Parrucchieri che mi seguono, interessati a trovare risorse utili ad avvicinare nuovi clienti e fidelizzare quelli esistenti.

Quello che stai leggendo sono una serie di riflessioni che ho raccolto, di ciò che ho messo giù nel tempo, e sono convinto che sia utile per te da leggere, per riordinare le idee e ripartire con il piede giusto e con nuovi progetti nel 2016.

Molti Parrucchieri, con i loro Saloni d’Acconciatura, sono in difficoltà con i propri risultati economici. La maggioranza dei Parrucchieri in Italia lavora come se fosse un “dipendente” dell’azienda di prodotti che sceglie, cioè al netto delle capacità tecnico/stilistiche, pensa basti avere un prodotto di qualità, al giusto prezzo, avere qualche ragazzo dello staff particolarmente bravo nel proporlo, fare qualche corso di taglio/colore, e ricevere in cambio, dalla sedicente azienda di turno, la promessa di andare in giro a fare qualche pedana, qualche lancio moda aggratiss, e farsi conoscere in qualche fiera di settore, con il miraggio di avere il Salone d’Acconciatura sempre pieno di clienti che ne parleranno, e il resto “verrà da se”…..

…ma stavo riflettendo sul fatto che nel 2016, non funziona più così!

Continua a leggere

COME RICONOSCERE ED ELIMINARE I 5 ERRORI PIU’ DIFFUSI NEL LISTINO PREZZI DEL TUO SALONE D’ACCONCIATURA

ParrucchiereVincenteIn questo articolo vediamo come riconoscere ed eliminare i 5 errori più diffusi nel listino prezzi della maggior parte dei Salone d’Acconciatura, che fanno perdere fino al 25% degli incassi ai loro titolari. Per ciò metti da parte per un’ attimo tutto quello che sai o tutto quello che il tuo fornitore, azienda, rappresentante, collega, commercialista, o sedicenti coach del web, ti hanno sempre raccontato su questo argomento, scoprendo che, non riconoscere ed eliminare i 5 errori più comuni nel listino prezzi del tuo Salone d’Acconciatura ti costa fino al 20% degli incassi e aumenta il costo prodotto che utilizzi fino al 5%.

Potrai rapidamente controllare se li stai commettendo anche tu, ed eventualmente porvi rimedio, iniziando il 2016 con il piede giusto.

Ma vediamo perché.

Infatti ti mostrerò bene come questi errori ti stanno facendo perdere fatturato senza che tu te ne stia nemmeno rendendo conto.

Cosa imparerai da questo articolo?

  • Il problema più grande di tutti i Parrucchieri in Italia e come risolverlo velocemente
  • I 4 errori comuni nei listini dei Saloni d’Acconciatura che letteralmente ne dimezzano le vendite
  • il sistema in 4 semplici mosse per trasformare il tuo listino prezzi in una macchina stampa soldi 
  • come guadagnare fino al 15% in più su ogni singola voce del tuo listino

Il problema, è che la forza stessa del listino prezzi è nello stesso listino prezzi, scusa il giro di parole, perché la maggior parte delle volte è visto solo come un foglio di carta sul quale scrivere il tipo di servizio e il suo prezzo. Talvolta è appoggiato sulla cassa, talvolta è appiccicato direttamente sulla vetrina, talvolta è passato direttamente nelle mani della cliente seduta sulle poltrone del tuo Salone d’Acconciatura, o addirittura ancora prima che lo faccia, attraverso dei volantini che fai distribuire per tutta la città, nella convinzione che servano a qualcosa.

Continua a leggere

5 SISTEMI DI CRESCITA IN GRADO DI TRASFORMARE IL TUO SALONE D’ACCONCIATURA IN UN MISSILE TERMONUCLEARE

5 sistemi di crescita per trasformare il tuo salone d'acconciatura in un missile termonuclearePrima di cominciare a leggere l’articolo di oggi, vorrei darti un paio di regole di base, per evitare di farti perdere tempo. Il target al quale mi riferisco attraverso questo blog, al contrario di quello che potresti pensare, NON sono tutti i Parrucchieri, e nemmeno tutti i Saloni d’Acconciatura in generale. Il target al quale mi riferisco è il Parrucchiere Professionista titolare di Salone, che abbia la necessaria voglia di crescere, sensibile alla formazione e all’apprendimento, che non si limiti solo allo sviluppo delle competenze tecnico stilistiche. All’interno di questo blog non troverai mai consigli e soluzioni su come fare meglio un’acconciatura, piuttosto che il segreto che permette di neutralizzare i riflessi dorati su capelli decolorati che abbiano livelli di schiaritura accentuati al fine di garantire toni colore freddi e trasparenti, e bla..bla..bla. Non che io stesso non ne abbia le conoscenze di base. Parlo comunque di queste cose tutti i giorni perché sono prima di tutto un Venditore di prodotti cosmetici professionali, a mia volta ex titolare di Salone. Il punto è che le ore investite sulle tue competenze tecnico stilistiche non saranno servite a un bel niente, se poi il tuo Salone d’Acconciatura non ti permette di raggiungere i risultati che realmente ti meriteresti, perché tanto la gente no ha più soldi da spendere, mentre continui a chiederti come mai il tuo concorrente di fianco è sempre pieno.

Continua a leggere