MARKETING: SEI IL SOLITO PARRUCCHIERE GENERICO DI PAESE?

Sono tempi decisamente difficili e pieni di incertezze per i parrucchieri Italiani.

Da un lato il parrucchiere è spesso la prima voce che le persone tagliano dal bilancio familiare quando è il momento di stringere un pò la cinghia. (Tra il 2022 e il 2023 per 1 salone su 5 l’emergenza sanitaria/guerra/aumento prezzi verrà riassorbita, in termini di debiti accumulati, nel breve termine. Circa un salone su quattro non ha subito effetti a seguito del nuovo aumento dei contagi, dell’impennata dei prezzi del gas e dell’inflazione galoppante , mentre quasi il 15% ha subito gravi danni con calo del fatturato di oltre il 30%)

D’altro canto, i parrucchieri non possono contenere più di tanto gli investimenti in formazione, inserimento di nuove proposte e rinnovamento tecnologico, per garantire ai clienti sicurezza e servizi all’avanguardia.

Se poi consideriamo che la densità dei saloni per abitante risulta molto elevata, pari a 1 salone ogni 650 abitanti e la concorrenza nel mercato italiano sempre più serrata, il futuro prossimo si preannuncia sempre più nuvoloso per molti saloni d’acconciatura.

Ma tu sai bene di cosa sto parlando: considerando che stai leggendo questo articolo; è probabile che anche il tuo salone non stia attraversando il più roseo dei momenti.

Agenda con più buchi di una fetta di Emmenthal.

Nuovi clienti che effettuano un primo servizio a basso costo (magari anche in perdita) e poi si rendono irreperibili e non tornano più.

Clienti storici che segui da una vita che non si fanno vedere da un pezzo, per poi scoprire con amarezza che sono andati in qualche salone low cost o sono finiti a farsi la tinta fai da te acquistata in uno dei tanti supermercati.

Ma ciò che è peggiore di tutto, è il fatto che non hai la minima idea di cosa sia andato storto e del perché stia accadendo tutto questo.

Continua a leggere

COME POSSO MOTIVARE LO STAFF DEL MIO SALONE D’ACCONCIATURA?

motivare lo staff del salone di acconciaturaSe anche tu come titolare di salone ti sei chiesto almeno una volta: come posso motivare lo staff del mio salone d’acconciatura?

Allora sono lieto di annunciarti che sei arrivato nel posto giusto al momento giusto! Con l’articolo di oggi, infatti, ti indicherò una serie di azioni pratiche per motivare lo staff del tuo salone d’acconciatura.

In tutti i saloni d’acconciatura è fondamentale saper gestire e motivare bene i propri collaboratori, e la tua NON è un’eccezione. Infatti in un lavoro come il nostro – dove il contatto umano è inevitabile e assolutamente fondamentale – avere uno staff che ti segue non è solo importante… 

È vitale! 

Devi sapere che le problematiche più urgenti che riscontro parlando con i miei clienti personali sono proprio quelle legate ai dipendenti. 

Se almeno una volta ti sei chiesta: 

• Come posso motivare il mio staff? 

• Come faccio a insegnare a vendere alle ragazze (o ragazzi) ? 

• Ma perché se le cose le faccio io funzionano bene, e quando le delego non funzionano? 

• Insomma, qual è il segreto per coinvolgere lo staff ed ottenere il meglio dal mio gruppo? 

Allora sai bene di cosa parlo!

Continua a leggere

COLLABORATRICI NEL TUO SALONE D’ACCONCIATURA: GIOIA O DOLORI?

Ho un regalo di fine anno per te…ma prima per favore accetta le mie scuse.

Perché ti devo delle scuse?

2 motivi:

  1. per il mio silenzio di questi mesi
  2. per averti lasciato nel nulla più totale….

….mentre pseudo formatori, formatrici e commerciali provavano a mangiarti vivo, assorbendo le tue energie, e il tuo tempo.

Ma se sei sopravvissuto, allora oggi voglio ringraziarti di essere ancora qui, nonostante tutto, nonostante il MIO silenzio, nonostante le mie mancanze, e nonostante il mio non “corteggiarti” più come a un tempo.

E lo farò alla mia maniera.

Consideralo il mio regalo di FINE ANNO.

Si tratta di un succoso articolo gratuito in cui ho concentrato le strategie più efficaci per prevenire, anticipare e “curare” i principali problemi legati ai collaboratori del tuo salone d’acconciatura.

Perché, si sa, avere collaboratrici può regalare grandissime soddisfazioni: lavorare in team è oggettivamente più bello, si possono ottenere grandi risultati, si cresce come salone e persino il servizio dato alla cliente finale è nettamente migliore quando ci sono abbastanza persone nello staff.

Tuttavia, selezionare, assumere, formare e stipendiare collaboratrici può diventare un vero e proprio incubo se non sai come fare e se non hai gli strumenti e i mezzi giusti, ma prova per un secondo a immaginare come sarebbe il tuo salone di acconciatura senza teste di c….?

Continua a leggere

IL PARRUCCHIERE SUPERBO, COL PRODOTTO GIUSTO A PREZZI ONESTI, FINISCE ULTIMO IN CLASSIFICA

Esistono 2 fattori in particolare che permettono all’uomo di superare i propri limiti sin dalla notte dei tempi.

Non sono acquistabili al supermercato purtroppo, ma tu puoi modellare e far germogliare ognuno di questi (come ho fatto, sto facendo e continuerò a fare io):

  1. La propria ambizione;
  2. L’umiltà e l’abilità di mettersi costantemente e giudiziosamente in gioco.

A parità di tutti gli altri fattori, due persone con un’ambizione diversa otterranno due risultati diversi.

Nello specifico, la persona con l’ambizione più grande, nel medio/lungo periodo, si prende tutto. E non sto parlando dell’ambizione intesa come desiderio egocentrico di affermarsi e distinguersi.

Anche se questo tipo di ambizione porta indubbiamente ad ottenere risultati straordinari rispetto a qualcuno che ne è sprovvisto, non è di questo che sto parlando.

Parlo di “ambizione” intesa come desiderio legittimo dell’essere umano di migliorare la propria posizione e di essere valutato secondo i propri meriti.

E questo ci porta direttamente al punto numero due, ovvero il “mettersi continuamente in gioco”.

Si capisce, no?

La tendenza dell’uomo a migliorare costantemente la propria posizione, è direttamente proporzionale alla sua reale capacità di mettere in discussione le sue conoscenze attuali, in favore di eventuali conoscenze superiori.

Continua a leggere

MASSIMIZZA IL FATTURATO DEL TUO SALONE D’ACCONCIATURA

L'applicazione, in maniera regolare, di una strategia diversa, da quella che utilizzi oggi, può aumentare i profitti del 20%, 100%, o più 1000% nel tuo salone d'acconciaturaIn questo nuovo articolo ti parlerò di una strategia pratica che permetterà al tuo salone d’acconciatura di massimizzare il fatturato e lo farò facendoti concentrare su un’aspetto tanto semplice, quanto sottovalutato, sul quale si basa la vita o la morte del tuo negozio di parrucchiere.

Sto parlando di quando prendi gli appuntamenti.

Ogni giorno li prendi, ma stai prenotando gli appuntamenti in modo efficace ad ogni ora della tua giornata lavorativa per massimizzare il tuo tempo e per servire i migliori clienti paganti?

Molti saloni di parrucchieri infatti commettono l’errore di soddisfare le clienti che arrivano in ritardo all’appuntamento, magari rimandando l’appuntamento della cliente successiva, con conseguente mancata entrata, o perdita di tempo prezioso, con il risultato di ritrovarti a cascata con tutta serie di clienti molto infastiditi.

Devi poter prevedere questa ipotesi, offrendo un bonus ai clienti che si presentano 5 minuti prima dell’ appuntamento o che si impegnano ad accettare un’ appuntamento in un’orario diverso, che si adatta meglio al programma della tua giornata.

Questo bonus può essere un piccolo omaggio, come un caffè o una bevanda al loro arrivo, o per i clienti molto affezionati potrebbe essere un omaggio a basso costo, ma ad alto valore percepito, come una penna personalizzata con il nome del salone, o attraverso altri tipi di omaggio di cui ti parlerò meglio in uno dei prossimi articoli quando ti parlerò dei Premi.

Clicca qui e scarica l’Ebook GRATIS “Il Segreto per far Esplodere le Vendite del Tuo Salone d’Acconciatura”

Questa semplice regola deve essere ricordata anche a tutto il tuo staff e rispettata durante il momento della prenotazione e……

Continua a leggere